Scarcerata turca arrestata a Castiglioncello

La Corte d’Appello di Firenze ha emesso stamani un’ordinanza per la scarcerazione immediata della dissidente turca Seda Aktepe, 29 anni, arrestata dai carabinieri il 30 aprile scorso a Castiglioncello (Livorno), dove si trovava in vacanza col fidanzato, in esecuzione di un mandato di cattura internazionale dell’autorità giudiziaria della Turchia.

Lo ha reso noto il suo difensore, avvocato Cecilia Vettori di Livorno. Già nel pomeriggio la ventinovenne potrebbe lasciare il carcere di Pisa.

Condividi!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *