Frana sulla Francesca, la Provincia: in arrivo 435.000 euro

435.000 euro. E’ questa la prima tranche di spesa deliberata questa mattina dalla Giunta provinciale per la messa in sicurezza definitiva del pendio che ha causato, con una vasto movimento franoso, la chiusura della Via Francesca.

“Riaprire la strada a senso unico alternato e lavorare per il superamento dello stato di emergenza è la nostra priorità – spiega il presidente della Provincia di Pisa – Dalla ditta incaricata, che ha iniziato martedì a lavorare sul cantiere, abbiamo ricevuto precise rassicurazioni che occorreranno 7 giorni lavorativi per raggiungere l’obiettivo di porre fine alle enormi difficoltà di cittadini e imprese con l’apertura della strada”.

“La presenza della ditta durante le lavorazioni sul pendio garantirà inoltre la sicurezza del transito veicolare – aggiunge Pieroni – consentendo di monitorare costantemente il versante qualora nuove avverse condizioni meteo mettessero a rischio il passaggio dei mezzi. Questa importante stanziamento di spesa e l’avvio rapido dei lavori, dimostrano quanto sia importante per la Provincia, stante le enormi difficoltà finanziarie dell’ente causate dalla riduzione dei trasferimenti statali, mettere al centro della propria azione la messa in sicurezza del territorio e alleviare i disagi della popolazione”.

Condividi!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *