Bancarelle Piazza del Duomo: trovata una soluzione

Le bancarelle di Piazza dei Miracoli a Pisa dovranno trasferirsi nel parcheggio scambiatore di via Pietrasantina per consentire i lavori di ripristino della facciata del Museo delle Sinopie, lungo il quale sono dislocate. Ma potranno tornare nella loro collocazione originaria alla fine dei lavori.

Lo ha stabilito oggi il Consiglio di Stato che ha di fatto bocciato la richiesta dei legali dei commercianti di sospensiva dell’ordinanza di spostamento transitorio emessa dal Comune di Pisa. Gli stessi commercianti, tuttavia, si ritengono soddisfatti della sentenza, proprio in virtù del fatto che “il Consiglio di Stato obbliga l’amministrazione comunale a ricollocare nelle stesse postazioni in cui si trovano adesso le bancarelle”, come sottolineato dai legali degli stessi commercianti.

 Anche l’assessore dello sviluppo economico di Pisa, Giuseppe Forte, ha espresso soddisfazione per la decisione presa dal Consiglio di Stato: “Il Consiglio di Stato ha dato ragione al Comune, respingendo il ricorso in appello degli operatori, convalidando tutti gli atti compiuti dall’amministrazione comunale, nessuno escluso, e rigettando radicalmente ogni congettura creata ad arte”.

Si conclude così un braccio di ferro tra Comune e bancarellai che andava avanti da mesi, con Opera Primaziale e Azienda Ospedaliera, coinvolte nell’operazione di ripristino della facciata del museo, che potranno cominciare i lavori, la cui durata è di 450 giorni.

Condividi!

Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *