Accordo Università di Pisa – Tiscali

Sviluppare attività di ricerca in settori di interesse comune, valorizzando le risorse formative e didattiche di cui l’università di Pisa dispone. E’ l’obiettivo della convenzione triennale firmata da ateneo e Tiscali e sottoscritta oggi dal rettore Massimo Augello e dall’imprenditore sardo Renato Soru.

“Per far fronte ai nuovi scenari economico-sociali – ha spiegato Augello – stiamo promuovendo un crescente collegamento con il mondo del lavoro e della produzione. La sinergia con Tiscali è una risorsa importante per i nostri studenti e ricercatori che, grazie a questa convenzione, potranno fare esperienza in una delle più affermate realtà italiane del mondo delle telecomunicazioni”. Soddisfatto anche Soru, secondo il quale “ricerca e conoscenza sono le più importanti chiavi di sviluppo per il Paese e questa intesa rafforza la capacità di innovazione e di qualità dei contenuti di Istella, come piattaforma al servizio del sapere italiano”.

La collaborazione verterà soprattutto su due progetti: il primo finalizzato alla realizzazione di un ambiente di sistema informativo per facilitare la diffusione e l’accesso a risorse digitali disponibili presso l’ateneo pisano (tesi di laurea, di dottorato, appunti e dispense dei docenti) mediante il motore di ricerca Istella e l’altro realizzare una piattaforma analoga di risorse video, legate a eventi o lezioni o seminari dell’Università pisana, per facilitarne la diffusione e l’accesso mediante la tecnologia Streamago di Tiscali.

La convenzione prevede l’attivazione di specifici contratti di ricerca, borse di dottorato e di studio.

Condividi!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *